GESTIONE CASI COVID-19 - ULTERIORI INDICAZIONI

Data:

giovedì, 02 dicembre 2021

Argomenti
Notizia

Si comunica che alle ore 17:10 di mercoledì 1 dicembre 2021 (cioè dopo la chiusura degli uffici di Segreteria) l’USR Liguria ha trasmesso l’allegata Circolare Alisa n. 39550 con la quale veniva a sua volta trasmessa la Circolare congiunta dei Ministeri della Salute e dell’Istruzione n. 54914 – Specifiche alla Circolare “Aggiornamento delle indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi di infezione da SARS-CoC-2 in ambito scolastico” che sostanzialmente annulla la precedente Circolare congiunta n. 54504 del 29 novembre, riattivando quanto previsto dalla Circolare n. 50079 del 3 novembre, ovvero la possibilità di mantenere il programma di sorveglianza attiva mediante testing in alternativa alla quarantena per le classi con un solo caso positivo (come specificato nella news del 18 novembre u.s.).

La Scuola, pur manifestando perplessità rispetto a cambiamenti così repentini di indirizzo, si adeguerà quanto prima alle indicazioni pervenute, ma ricorda alle famiglie che la normativa non prevede che sia la Scuola, nella persona del Dirigente scolastico, a determinare il tipo di percorso da intraprendere in caso di rilevamento di un caso di positività in una classe. In questi casi la Scuola trasmette al Dipartimento di prevenzione i dati in suo possesso e, per esplicita previsione normativa, il Dirigente ha solo il potere di decretare, per motivi cautelari, una temporanea sospensione della attività didattiche in presenza e contestuale attivazione della DaD, in attesa del pronunciamento delle autorità sanitarie.

Sembra in conclusione utile ribadire che la Scuola non decide se si adotterà una quarantena o la sorveglianza attiva, questo spetta al DdP. E’ peraltro evidente che nel caso in cui il DdP non sia in grado di fornire risposte in tempi brevi la soluzione della sorveglianza attiva, al di là delle criticità che comporta per il rispetto delle tempistiche nell’effettuazione quasi simultanea dei tamponi T0 e T5 e della ridotta possibilità di far effettuare tamponi gratuiti ad alunni e personale, diventa difficilmente praticabile.

La Direzione

Documenti